Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.

cammino di Santiago - diari & blog
il camminio di Santiago - filmati
Diari/Blog e racconti dei pellegrini
I racconti di chi il cammino lo ha vissuto in prima persona.
seleziona pagina
14
15
16
17
Potete condividere le vostre emozioni e impressioni sul cammino spedendo il vostro racconto o l'indirizzo del Blog o del sito internet, via e-mail a: info@pellegrinibelluno.it
pag. 8
Massimo Pepe (NA): "La via Lattea" (maggio 2013)
Sono un pellegrino napoletano di 61 anni, che ha fatto il Camino Francés nell'aprile-maggio 2013, a piedi, da St. Jean P.d.P. a Finisterre. Ho scritto un blog su questa magica esperienza del cammino, che mi piacerebbe condividere con i pellegrini passati e futuri. Buen camino a tutti

Manuela Gaspardis: "racconto a colori" del mio cammino di Santiago (luglio 2012)
"Avrei così tanta voglia di dipingere quelle montagne così dolci e nello stesso tempo aspre e solitarie che sono i Pirenei, gli oceani sterminati di grano e orzo colorati con tutte le sfumature del giallo e del verde. Il giallo della meseta è invece “puro”, intenso per le ginestre e rosso fuoco per i papaveri. Ho capito solo allora quei quadri dipinti con i puri colori primari, finora pensavo che l’artista non fosse capace di ricreare i colori della natura ed invece il paesaggio è proprio così ..."

Paolo Tisato (VI) - Plata, Sanabrés, Iglés, Muxia/Finisterre (feb/apr2013)
40 giorni (mas o meno) in cammino sulle vie Jacopee. La Plata, il Sanabrese e l'arrivo a Santiago. Poi da Ferrol il cammino Inglese e di nuovo l'arrivo a Santiago per andare alla fine delle terre, Muxia e Finisterre.
intervista telefonica andata in onda in diretta su RAIRadio1
Rita e Fausto Bortolot (BL) - nozze d'oro in cammino:
da Roncisvalle a Santiago (luglio 2012)
. - Storie di cammino, storie di vita. Dal cuore delle dolomiti, Zoppè di Cadore, sotto una delle regine delle dolomiti il Monte Pelmo detto "al caregon del Padre eterno" (il trono del Padre eterno) Rita e Fausto (mastro gelataio da generazioni), per festeggiare il 50° anniversario di matrimonio si sono regalati il "cammino di Santiago" ... Dice Fausto: "in questa occasione invece che regalare a mia moglie una crociera, ho regalato una croce ... non ci sono parole per raccontare sentimenti, emozioni, soddisfazione di avercela fatta".
Sergio Bezzanti (MO) - la via francese 15 dicembre 2012-11 gennaio 2013
Un diario che fotografa la realtà del cammino, giorno per giorno cogliendone l'essenza e l'intesità emotiva senza filtri.
Scrive Sergio: " Sarebbe bello che tutti quelli che volessero percorrere il Cammino avessero tutto il tempo che gli serve perché questa è una scuola di consapevolezza unica al mondo e più vai avanti nel percorso, più senti l’energia dei milioni di persone che su quei sentieri hanno camminato prima di te."
Teófilo Amores Mendoza español e Francesco di Bologna. (2004)
Gli anni passano, ma il ricordo del cammino rimane come fosse stato fatto ieri. Così Francesco ha chiesto di poter pubblicare il Blog tenuto dal compagno di cammino Teòfilo che ben volentieri trova spazio in questa rassegna. Scritto in spagnolo ... è un buon esercizio per prendere famigliarità con la lingua della terra del cammino.
Maurizo Ornella (maggio 2012) - cammino francese.
"Ciao sono un ragazzo di 27 anni che ha percorso il cammino nel maggio 2012. Ora a distanza di alcuni mesi ho deciso di creare un blog con foto e pensieri, ma per arricchirlo di giorno in giorno è necessario il contributo di tutti. Prego tutti i pellegrini e non, qualora lo desiderassero, di visitare il mio blog e scrivere dei pensieri o dei piccoli commenti. Grazie a tutti."
Nicola Vinci (maggio 2012) - Il cammino in versi ...
"Ciao a tutti voi pellegrini, con gioia vi invio questa ennesima fatica per non dimenticare mai l'esperienza del cammino. Sono convinto che anche la poesia possa far rivivere le suggestioni, le emozioni e le sensazioni suscitate da quei luoghi meravigliosi. Un nuovo modo di narrare il viaggio verso Santiago immerge il lettore dentro una avventura indimenticabile e unica che trasforma e rinnova la vita stessa, ricaricandola di energia, soprattutto mediante il piacere della scoperta dell’interiorità. Il cammino di per sé è fatica, sfida, rischio, incanto e magia. Sono calabrese, mi chiamo Nicola Vinci, vivo a Vibo Valentia, in via Feudotto,1 (tel.3397578280), (nicolavinci9@gmail.com), mi reco spesso a Padova dove si sono trasferiti definitivamente i miei figli per lavoro. Ad Oriano, che facilita contatti così preziosi tra pellegrini di tutto il mondo, dico un grazie caloroso, anche per il suo impegno disinteressato volto alla promozione della persona umana che si realizza nella condivisione di sentimenti di gioia, di simpatia, di amicizia e di solidarietà. "
Claudio Santoro (LC) - Cammino Aragonese (settembre 2012)
A metà settembre ho compiuto il cammino aragonese (dal Somport a Puente de la Reina) e poi ho proseguito fino a Belorado (in tot. 320 km). Ad aprile 2010 avevo fatto per intero el camino frances.
Ho realizzato un diario con foto che vi allego e che metto a vostra disposizione.
Nicola Pini - La via de la Plata (aprile/giugno 2012)
"E' stata un'esperienza meravigliosa e il Cammino è veramente bello."
Nicola ha raccontato il suo cammino attraverso un blog e lasciato due relazioni tecniche sul cammino, molto sintetiche ed essenziali, ma di grande utilità per eventuali futuri pellegrini.

resoconto percorso ; resoconto accoglienze (Albergue)
"Oltre Santiago ..."
Nino Guidi - giugno/novembre 2012.

Sui passi dell'antico cammino dell'abate Nikulas Bergsson di Munkathvera (Islanda). Più di quattro mesi di lungo cammino dalla lontana Islanda, attraversando le acque dell'Atlantico, le terre di Danimarca, Germania, Francia, Svizzera e raggiungere Roma "caput mundi".
pagina precedente
 
pagina successiva
il camminio di Santiago - filmati
Diari/Blog e racconti dei pellegrini
I racconti di chi il cammino lo ha vissuto in prima persona.
seleziona pagina
14
15
16
17
Potete condividere le vostre emozioni e impressioni sul cammino spedendo il vostro racconto o l'indirizzo del Blog o del sito internet, via e-mail a: info@pellegrinibelluno.it

Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ci˛ permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie per˛, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <

web counter