Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.                 
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.        
WebCam cammino
CRTVG

- Praza da Quintana
-
- Portomarín
-
-
- León (Cyltv.es)
- Burgos (Cyltv.es)
 
Non sempre le WebCam sono attive e funzionanti. Alcune sono "live" altre hanno tempi di risposta variabili.

Nelle ultime 24 ore sono arrivati a Santiago:
fare Refresh della videata o F5
Il cammino di Santiago - Pellegrini Belluno
"Camino Skies ..."
da ottobre nei cinema d'Italia.

Sei sconosciuti decidono di percorrere gli 800 km del Cammino di Santiago per superare i propri limiti e affrontare i traumi personali che la vita gli ha riservato.
SERATE, EVENTI, MANIFESTAZIONI - clicca qui >>>
dove e quando si parla e si è parlato di cammini.
Scatti pellegrini
Le vostre foto in cammino
clicca sulla raccolta >>>

(visione condivisa tramite Google foto,
Per PC, tablet e smartphone)

Buona visione

Le foto pubblicate possono essere utilizzate, per scopi divulgativi senza fini di lucro.

inviate le vostre foto a: info@pellegrinibelluno.it
la colonna
delle novità
2/9/2022
NUMERI di Agosto 2022. GiÓ superata quota 300.000. Siamo oltre l'anno boom 2019, anno pre-Covid. Ben 8.314 gli italiani; gruppo straniero pi¨ numeroso. - >> clicca qui
-
31/8/2022
Diretta cammino ... o quasi.
Marco Rech
(BL) Ŕ nuovamente in cammino. Lo possiamo seguire sul suo blog. >> clicca qui
-
18/8/2022
In libreria: Ad un passo da me di Matteo Manzato. "Se il lettore si cimenta in questa lettura - viaggio, arriva davvero ad un Passo da Me, quello intimo, nascosto ... quell'io che abbiamo tutti, ma che talvolta, temiamo di mostrare ..." >> clicca qui
-
18/8/2022
La Ruta de la Lana. Da Alicante a Burgos, Leˇn ... e oltre. Tre noti pellegrini alla ricerca di una via poco nota, tutta da scoprire.
>> clicca qui
-
info in .... cammino

Marco Rech (BL), vamos a Santiago ...
"sul Cammino Aragonese, prima e lungo il Camino Francés, poi. Nelle intenzioni anche Finisterre e Muxía… Comunque si vedrà. Quel che viene sarà ben accetto..."

In questi giorni Marco Rech, pellegrino già collaudato, sta camminando verso Santiago e oltre ... Lo potremo seguire quasi in diretta, passo dopo passo attraverso il suo blog: vamos a Santiago

________________________________

TAPPA: VILASERIO – DUMBRÍA. KM 31,5
Martedì 4 ottobre -

Partenza tardi e alle ore 6:20, insieme … siamo in quattro. Buon ritmo nel buio e nella nebbia carica di umidità all’inverosimile. Si passa su strade di campagna e raramente nei paesini.
Fermata al bar a Santa Mariña dopo circa due ore di cammino: tè e torta di Santiago.
Sorpresa: dalla direzione opposta arriva Freddie, veronese tutto pepe, amico dei miei compagni di viaggio. Non contento di essere stato a Finisterre e a Muxìa, sta rientrando a Santiago.
Gli ho detto che, se vuole, può ritirare una seconda Compostela. Non ci credeva, ma effettivamente i 100 km per ritornare alla città di San Giacomo ci sono tutti. Nelle chiacchiere comincio a sentire freddo e chiedo il permesso di proseguire. Saluto tutti e vado.
Salita senza fatica al Monte Aro e discesa verso Lago. Impossibile vedere il bel lago artificiale di Fervenza. E pensare che la volta precedente ... (continua)



apri il blog: >>>

______________________________________

Chi è il pellegrino Marco Rech:
Conosciuto nel mondo degli appassionati della storia della prima guerra mondiale per le sue numerose pubblicazioni riguardanti ricerche sulla Grande Guerra, soprattutto di fonte germanica ed austroungarica (Rommel sul fronte italiano a Caporetto e sul Grappa e la presenza austroungarica sui monti del Massiccio del Grappa), per alcune ricerche di storia locale e per piccole monografie sul mondo rurale feltrino e della provincia di Belluno. Marco è anche il relatore della guida a Finisterre/Muxia pubblicata nel sito. Se volete conoscere di più Marco c'è un bellissimo racconto (scaricabile in .pdf) del suo primo cammino a Santiago che si può aprire cliccando qui sotto:
info direttamente dal fronte "cammino francese"
- mese di settembre ... -

La situazione: la stragrande maggioranza delle strutture ha riaperto (post situazione Covid) e poche sono quelle che rimaste chiuse; le guide e l'elenco degli Albergues pubblicate dal sito, sono allineate.
La maggior parte delle accoglienze forniscono lenzuola e copri-cuscino monouso. Da St. Jean fino a León c'è una migliore dilazione dei pellegrini e il più delle volte si può trovare posto anche senza prenotare che comunque è consigliato fare soprattutto nelle tappe "canoniche" (Roncisvalle, Pamplona, Puente la Reina, Logrono, Burgos, Hontanas ecc. ) e nei mesi "boom" del cammino e cioè luglio, agosto in particolare. Fermarsi magari nelle località intermedie ed evitare le località citate sopra.
Non ci sono problemi per procurare cibo o dove andare a mangiare. Fare attenzione perché non tutti gli Albergues comunque mettono a disposizione (anche se c'è) la cucina ai pellegrini, magari preparano loro una cena comunitaria.
Da León l'atmosfera cambia; l'affluenza di pellegrini è maggiore e la prenotazione diventa ultra neccessaria tenendo conto però, che gli Albergues municipali e/o parrocchiali non tutti la accettano. Non dimentichiamo che il 2022 è considerato anno santo Jacobeo, il che significa che una massa incredibile di pellegrini spagnoli si butta letteralmente nel cammino in particolare da Sarria in poi (... gli ultimi 100km!). Da qui infatti, il problema del sovraffollamento diventa ancora più marcato. E' consigliato pernottare in località intermedie (evitare le tappe tradizionali), dove si possa trovare un Albergue aperto e facendo comunque per maggiore tranquillità, la prenotazione almeno il giorno prima.

BUEN CAMINO SIEMPRE

Chiude el refugio de Manjarin

(22^tappa; dopo la Cruz de hierro) una delle accoglienze pi¨ suggestive del cammino Francese.
TomÓs
el ˙ltimo de los Templarios
come lui amava definirsi, chiude definitivamente.
Quasi 30 anni di storia legata al cammino e ai pellegrini; un'accoglienza unica, minimale, primitiva ma che lasciava il segno a chi la viveva in prima persona. Buen camino siempre peregrino TomÓs y buena vida.

Vedi un suo caratteristico filmato: >>>

Le cose cambiano ...
ma non il cammino.

Questa è la storia del monumento eretto nel 1993 sul Monte do Gozo per commemorare la IV Giornata Mondiale della Gioventù (1989), presieduta dall'allora papa Giovanni Paolo II.

<<< (vedi foto del monumento datata 2006)

Un paio di anni fa il manufatto, cominciò a dare segni di degrado e instabilità e pertanto venne demolito. Sono state conservate le quattro piastre con i bassorilievi che erano poste sui quattro lati della base.
La foto sotto fa vedere l'installazione che ha sostituito il vecchio monumento.

Leggi l'articolo originale pubblicato dal sito Gronze: >>> El goce de las pequeñas cosas

Aggiornata la Guida

Guida Edizione 2022:
Aggiornata la guida del cammino francese, sia la parte on-line che quella scaricabile in formato.pdf ad uso stampa, tablet, smartphone.
E' stata rivista la decrizione delle tappe in funzione delle novità da tempo presenti sul cammino (varianti, modifiche di percorso).
L'aggiornamento più interessante a mio avviso è quello che riguarda la guida on-line. E' stato introdotto un'iconcina particolare >>> cliccando sulla quale si apre Google Maps-Street View che da la possibilità di vedere e seguire il tracciato del cammino, da quel punto. Ovviamente non tutto il cammino è coperto da Google Street View, ma dove è stato possibile utilizzarlo e ritenuto potesse essere utile per meglio capire e scoprire il percorso, è stato fatto.
>>> (Vedi tappa d'esempio).

Accoglienze:
Le accoglienze sono aggiornate alla data 15/09/2022 (e lo sono di continuo) in base ai dati pubblicati dal sito Gronze. Alcune risultano ancora chiuse. Altre hanno cambiato gestione e numeri telefonici. I prezzi sono in generale aumentati mentre le capienze sono rimaste più o meno le stesse. Se escludiamo alcuni albergues municipali e parrocchiali, quasi tutti ormai ricevono la prenotazione e nelle tabelle della guida .pdf, nell'ultima colonna a Dx, viene indicato se l'accettano o meno ed eventualmente con che modalità se obbligatoria; 1 giorno prima; via email; solo in bassa stagione; fortemente richiesta. Per ovviare a disagi/inconvenienti, viene consigliato (dagli stessi ospitaleri) di prenotare. La cosa ovviamente condiziona e va un po' contro la tradizione del cammino, ma la situazione al momento questa è. Diverse accoglienze ricevono la prenotazione anche via booking soprattutto gli Hostal che oltre alla funzione hotel accolgono anche i pellegrini muniti di credenzial.

 



Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ci˛ permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie per˛, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <