Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.
Pellegrinibelluno.it partecipa alla
Raccolta fondi per il territorio bellunese
colpito dall'alluvione del
29 ottobre 2018.

Per partecipare alla raccolta >> clicca qui

cammino di Santiago - guida on line
cammino di Santiago - guida on line del cammino francese
<-- direzione di marcia <-- verso Santiago - Guida on-line, edizione 2018 <--- <----- <--------
Scarico Guida in formato .pdf (per stampa, tablet o Smartphone), clicca qui: >>>

31
Pedrouzo - Santiago de Compostela / km 20,0
<< tappa successiva --------------------------..........----------------------------------------------- tappa precedente >>

Todo se comple! E' questa la frase che più volte si può trovare scritta sui muri o da qualche altra parte in queste ultimissime tappe ed oggi in effetti "tutto si completa". Ci siamo, Santiago ci aspetta; è il grande giorno. La tappa è semplice non avrebbe bisogno di descrizioni, ma lo facciamo per dovere di completezza della guida. Se avete pernottato all'albergue do Pino, uscendo giriamo a sinistra e seguiamo la statale N-547 per mezzo km. A destra prendiamo la rúa do Concello lungo la quale c'è il Ayuntamiento (municipio). Proseguiamo dritti lungo questa via fino ad arrivare al collegio e all'altezza dell'area sportiva giriamo 90° a sinistra per una pista e ci inoltriamo in un bosco di eucalipti che lasciamo quando arriviamo a San Antón, per poi ributtarci dentro fino ad Amenal. Camminiamo per una tratto in asfalto e superato il río Brandelos attraversiamo la N-547 per un sottopasso dopo il quale ci aspetta un ripido pendio che sale a Cimadevila (percorsi 4 km). La salita è lunga più di un km, ma via via diventa più dolce. Ci dirigiamo quindi verso la zona dell'aereoporto e della autostrada A-54. Anche qui la rete di separazione è piena dei segni del passaggio dei pellegrini. Piccole croci di rami intrecciati sulle maglie della rete diventate simbolo del cammino come abbiamo visto a Logroño e Rabanal del camino. Quando affianchiamo la A-54 un'altra icona del cammino ci aspetta. Un monolite in pietra scolpita con la figura della conchiglia, del bordone e la scritta Santiago. Le foto non si contano, rappresenta l'arrivo nella città dell'apostolo. A questo punto circumnavighiamo l'aereoporto che sta alla nostra sinistra e per una stradina secondaria alla nostra destra entriamo in San Paio. A meno di 0,5 km dall'uscita del paesino si attraversa il sottopasso della AC-250 la strada che conduce all'aereoporto e proseguendo si arriva a Lavacolla e A Esquipa(percorsi Km 9,5). Si deve attraversare la statale N-634a e prendere la direzione per Villamaior. Un centinaio di metri dopo si incrocia il río Sionlla conosciuto come il torrente de Lavacolla dove i pellegrini ormai prossimi alla metà si cambiavano i loro sudici vestiti e si lavavano nelle fresche acque. Una strada asfaltata in leggera pendenza ci porterà fino al tanto atteso Monte do Gozo (monte del godimento). Attraversiamo prima però Villamaior (percorsi 11 km), passiamo di fianco agli studi televisivi della TGV (televisione della Galizia) e poco più avanti girando di 90° a sinistra il centro regionale RTVE subito dopo il quale di nuovo 90° a destra ci dirigiamo verso San Marcos (percorso 14,8) anticamera del Monte do Gozo. Una piccola deviazione a sinistra dal percorso ci fa entrare nell'area dove è stato eretto il monumento per l'anno Jacobeo del 1993 lo stesso anno in cui venne inaugurato il vicino grande albergue capace di accogliere fino a 800 pellegrini. Riprendiamo il cammino in direzione di Santiago e scendiamo fino ad attraversare il sovrapasso della autostrada E-1 e proseguiamo lungo la rúa San Lázaro dove incontriamo il palazzo del congresso e Exposiciones de Galicia e l'albergue de peregrinos San Lázaro che permette di dormire più di una notte. Più avanti proseguendo prendiamo la rúa do Valiño (percorsi Km 17,7) e continuando sempre dritti rúa das Fontiñas e lungo la quale incrociamo la avenida de Lugo. Attraversiamo questa via di traffico e riprendiamo dall'altro lato di essa, ancora per rúa dos Concheiros che più avanti dopo l'incrocio con la rúa da Angustia diventa rúa de San Pedro. Adelante peregrino ... la meta è vicina. All'incrocio con la rua das Rodas (la strada di traffico AC-261) entriamo nel centro storico proseguendo di fronte per rúa das Casas Reais fino a praza de Cervantes. Lungo la rúa da Acibechería passando sotto Arco del Palacio dove è facile si possano trovare dei suonatori entriamo trionfalmente e con il nodo in gola in Plaza del Obradoiro.
Mettiamo a terra la fedele "muchila" (lo zaino). Di fronte a noi la maestosità della cattedrale con le sue torri, la sua scalinata, lo splendido portico della gloria, mentre dall'alto la statua del santo pellegrino ci saluta. Gustatevi appieno l'emozione di questo momento perchè sarà irripetibile e non abbiate paura a lasciarvi andare ad un pianto di gioia.
E' il termine del vostro cammino (... o sarà l'inizio??).
Todo se comple!

Oltre a quelli che sono le accoglienze per los peregrinos che riportiamo sotto, ricordiamo che è facile trovare delle modeste pensioncine a prezzi ragionevoli, basta chiedere nei bar del centro storico. Gli albergues di Santiago contrariamente a quelli di tutto il cammino, ospitano i pellegrini anche per più di una notte.
E' il premio che la città offre ai pellegrini. Non dimentichiamo di ritirare la Compostela presso la Oficina de Acogida al Peregrino Rúa Carretas, nº33 (inizio García Sabell).
Ogni giorno poi, a mezzogiorno nella cattedrale si celebra la messa del pellegrino ultimo atto di questa splendida avventura.
Cosa vedere in questa città lo lascio scoprire a voi, io con questa guida al cammino, mi fermo qui con la speranza di essere stato un vostro compagno di cammino nei buoni e nei cattivi momenti.
Buen camino siempre, peregrino ... ahora tu eres peregrino para siempre !!
Oriano

Elenco Albergue della tappa

clicca su ciascun albergue indicato sotto e apri la relativa scheda descrittiva.

  1. Albergue Lavacolla. Lavacolla (Concello de Santiago)
  2. Albergue del Monte do Gozo. Santiago de Compostela
  3. Residencia de Peregrinos San Lázaro. Santiago de Compostela
  4. Albergue Fin del Camino. Santiago de Compostela
  5. Albergue O Fogar de Teodomiro. Santiago de Compostela
  6. Albergue Acuario de Santiago de Compostela. Santiago de Compostela
  7. Albergue Santo Santiago. Santiago de Compostela
  8. Albergue La Estrella de Santiago. Santiago de Compostela
  9. Albergue Porta Real. Santiago de Compostela
  10. Albergue Seminario Menor La Asunción. Santiago de Compostela
  11. Albergue The Last Stamp. Santiago de Compostela
  12. Albergue Azabache. Santiago de Compostela
  13. Albergue Meiga Backpackers. Santiago de Compostela
  14. Albergue Turístico La Salle. Santiago de Compostela
  15. Albergue Mundoalbergue. Santiago de Compostela
  16. Albergue Roots & Boots. Santiago de Compostela
  17. Albergue La Estación. Santiago de Compostela
  18. Albergue La Credencial. Santiago de Compostela
  19. Albergue Monterrey. Santiago de Compostela
  20. Blanco Albergue. Santiago de Compostela
  21. Hospedaria San Martin Pinario
  22. Casa Estrella (privato) - tel 981 58 14 94
informazioni dal sito spagnolo - www.caminodesantiago.consumer.es/

Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ciò permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie però, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <

web counter