Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.

cammino di Santiago - guida on line
cammino di Santiago - guida on line del cammino francese
<-- direzione di marcia <-- verso Santiago - Guida on-line, edizione 2018 <--- <----- <--------
Scarico Guida in formato .pdf (per stampa, tablet o Smartphone), clicca qui: >>>

25
O Cebreiro - Triacastela / km 21,1
<< tappa successiva --------------------------..........----------------------------------------------- tappa precedente >>

Se la nebbia non lo impedisce, vedere l'alba da O Cebreioro è uno spettacolo da non perdere. Oggi camminiamo nelle terre di Santiago, delle nebbie, degli antichi Celti e delle preziose miniere romane, delle colline e dei boschi di querce e castagni. Dall'ostello posto a quota 1296m si sale ancora fino al punto massimo a 1370 nelle vicinanze del Teso da Cruz e monte Area. Da qui prendiamo una ampia pista forestale che conduce alla prima "parrocchia" del giorno. In Galizia i comuni sono detti Concellos ai quali appartendono diverse parroquias (frazioni) che comprendono a loro volta diversi aldeas (villaggi). Verso sud a sinistra della pista forestale la vista spazia tra colline senza fine, vegetazioni di felci, querce, castagni e pascoli che costituiscono la Sierra O Courel. La pista termina incontrando la strada LU-633 a Santo Estevo de Liñares. Già il famoso Codex Calixtinus riporta questa località. Conosciuta è la medievave Iglesia de San Esteban in stile preromanico restaurata nel 1963. E' ad una sola navata e custodisce una pala d'altare in stile barocco (percorsi 3,2 km). Riprendiamo il cammino attraversiamo la strada LU-633 per prendere una pista vicina alla strada che ci avvolge con i sui faggi, lecci e altre specie di natura atlantica. All'alto de San Roque a quota 1270 si alza la plastica scultura bronzea che raffigura un pellegrino medievale che avanza contro vento, opera dell'artista José María Acuña. Il sentiero segue parallelo alla strada e scende lievemente ed arriviamo a Hospital de la Condesa. Qui incontriamo i primi esemplari di vacche note come "rubias gallegas" apprezzate per la loro carne. Lasciamo questo villaggio di allevatori per una pista a lato del gard-rail della strada e poi lungo un tratto lastricato arriviamo a Padornello il regno della pietra e delle lastre di ardesia (percorsi 8,1km). Usciamo da questo piccolo paese ed una ripida ma per fortuna breve salita ci porta all'alto del Poio (1335 m slm) dove un albergue, un bar e una trattoria permettono di prendere un po' di ristoro. Da qui dolcemente si scende fino a Fonfría. Se arriviamo troppo presto e il bar è chiuso è possibile che qualche donna del paese ci accolga offrendo la deliziosa torta di "latte fritto" (percorsi 11,9km). Dopo Fonfria, cominciamo a perdere quota decisamente passando per Biduello, Filloval, Pasantes, Ramil (percorsi 20,1km) dove troviamo un castagno ultra centenario. E' facile trovare qualche anziano del posto che racconta la leggenda di quel castagno che dice essere stato piantato quando Cristoforo Colombo scoprì l'america ... ma forse è solo una leggenda. Siamo arrivati a Triacastela meta della nostra tappa dove possiamo trovare diversi albergue. La tappa è breve giusta per riprenderci dalle fatiche del giorno prima.

Elenco Albergue della tappa

clicca su ciascun albergue indicato sotto e apri la relativa scheda descrittiva.

  1. Albergue Linar do Rei. Liñares (Concello de Pedrafita do Cebreiro)
  2. Albergue de Hospital da Condesa. Hospital da Condesa
  3. Albergue Bar Puerto (Alto do Poio). Alto do Poio
  4. Albergue A Reboleira. Fonfría del Camino
  5. Albergue Fillobal. Fillobal
  6. Albergue de Triacastela. Triacastela
  7. Albergue Complexo Xacobeo. Triacastela
  8. Albergue Refugio del Oribio. Triacastela
  9. Albergue Aitzenea. Triacastela
  10. Albergue Berce do Caminho. Triacastela
  11. Albergue A Horta de Abel. Triacastela
  12. Albergue Atrio. Triacastela
  13. Albergue Lemos. Triacastela
informazioni dal sito spagnolo - www.caminodesantiago.consumer.es/

Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ciò permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie però, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <

web counter