Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.

cammino di Santiago - guida on line
cammino di Santiago - guida on line del cammino francese
<-- direzione di marcia <-- verso Santiago - Guida on-line, edizione 2018 <--- <----- <--------
Scarico Guida in formato .pdf (per stampa, tablet o Smartphone), clicca qui: >>>

10
Santo Domingo de la Calzada - Belorado / km 22,7
<< tappa successiva ------------------------------------------------------------------------- tappa precedente >>

Con questa tappa si lasciano le terre della Rioja caratterizzate dai campi di granaglie e vigneti e ci si addentra in Castiglia-Leon in direzione del capoluogo Burgos. Per buona parte del cammino si viaggia parallelamente alla strada N-120 e in più occasioni la si incrocia: uscendo da S.to Domingo, a Redicilla del Camino e all’entrata di Belorado.
Grañón è il primo paesino che incontriamo ed è anche l’ultimo della Rioja. Sarebbe anche un’indimenticabile luogo di tappa … dipende da come vi state “confezionando” il cammino. L’Albergue parroquial de San Juan Bautista infatti, è diventato uno degli ostelli più amati, per l’accoglienza, la suggestione e l’ambiente.
La tappa continua in modo molto semplice e non necessita di particolare descrizione.
Superato Grañon si passa per Redecilla del Camino dove nella chiesa parrocchiale Virgen de la Calle si conserva una interessante pila battesimale del XII secolo, Castildelgado anticamente Villaypún, Viloria de Rioja dove naque Santo Domingo (a.d.1020) e dove troviamo el Refugio di Acacio e Orietta, due pellegrini, che hanno trasformato la loro passione e amore per il cammino, in una accoglienza pellegrina unica e indimenticabile … quelle che lasciano il segno!. Arrivati a Villamayor troviamo un’area di sosta con fontana, ideale per fare una breve pausa prima dell’ultimo pezzo fino a Belorado.
Questa tappa non presenta nessuna difficoltà rilevante. Continua il falso piano che porterà a poco a poco il pellegrino fino agli 800 metri sul livello del mare di Burgos.
Il percorso attraversa il tipico paesaggio “riojanos” fatto di vigneti e campi di grano ed alla fine risulta davvero suggestivo e riposante.
Per facilitare il passaggio dei pellegrini, sono stati creati alcuni “andaderos” (piste – corsie) che mettono in sicurezza i viandanti tenendoli fuori dal traffico automobilistico.

Nota: Anni prima che a Santo Domingo fosse costruito il ponte sull’Oja e che Sancho el Major di Navarrina dirottasse il camino per Santo Domingo, il cammino passava a nord seguendo l’antica carreggiata romana (Tricio, Briviesca, Najera, Hormilla, Villalobar, Herramélluri e le rovine dell’antica città romana di Leiva e Tormantos).

Elenco Albergue della tappa

clicca su ciascun albergue indicato sotto e apri la relativa scheda descrittiva.

  1. Albergue Ave de Paso. Grañón
  2. Albergue parroquial San Juan Bautista. Grañón
  3. La Casa de las Sonrisas. Grañón
  4. Albergue Municipal Nuestra Señora de Carrasquedo. Grañón
  5. Albergue municipal San Lázaro. Redecilla del Camino
  6. Albergue Essentia. Redecilla del Camino
  7. Albergue Bideluze. Castildelgado
  8. Albergue Parada Viloria. Viloria de Rioja
  9. Refugio de peregrinos Acacio y Orietta. Viloria de Rioja
  10. Albergue San Luis de Francia. Villamayor del Río
  11. Albergue A Santiago. Belorado
  12. Refugio Parroquial de Belorado. Belorado
  13. Cuatro Cantones. Belorado
  14. Albergue de peregrinos Caminante. Belorado
  15. Albergue municipal El Corro. Belorado
  16. Albergue El Salto. Belorado
informazioni dal sito spagnolo - www.caminodesantiago.consumer.es/


Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ciò permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie però, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <

web counter